Proverbi

Dall’Armanach Piemontèis 2022: i proverbi di aprile

Dzora ij pra ël mèis d’Avril
a stend ëd fior un bel mantil
Sui prati il mese di Aprile
stende di fiori una bella tovaglia

Gnente a l’é pì nojos
che na pieuva d’Avril
Nulla è più noioso
di una pioggia d’Aprile

Së scàuda al sol d’Avril
lë scòss e ’dcò ’l giassil
Si riscalda al sole di Aprile
il davanzale e il telaio di ogni finestra

Sensa le botonere
ij boton as boton-o nen
Senza le asole
i bottoni non s’abbottonano

Chi a riva l’ùltim a la pignata
a l’é ’l prim a pioré
Chi arriva ultimo alla pignatta – cioè al desco –
è il primo a piangere

Selezione di proverbi piemontesi a cura di Sergio Donna
Dall’Armanach Piemontèis 2022,  Ël Torèt – Monginevro Cultura

Chi fosse interessato all’Armanach Piemontèis 2022 scriva a: segreteria@monginevrocultura.net

Sergio Donna

Torinese di Borgo San Paolo, è laureato in Economia e Commercio. Presidente dell’Associazione Monginevro Cultura, è autore di romanzi, saggi e poesie, in lingua italiana e piemontese. L’ultimo suo romanzo, "Lo scudetto revocato” è ispirato al presunto illecito sportivo che portò alla revoca del primo scudetto conquistato sul campo dal FC Torino. Come piemontesista, Sergio Donna cura da tempo le edizioni annuali di “Armanach Piemontèis - Stòrie d’antan”.

Articoli correlati

Back to top button
error: Content is protected !!